giovedì 23 Maggio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeNewsInfluenza stagionale: ci si potrà vaccinare in farmacia
Varier banner

Influenza stagionale: ci si potrà vaccinare in farmacia

Approvato in Conferenza Stato-Regioni il protocollo, firmato con Federfarma e Assofarm.

- Advertisement -

Influenza stagionale: ci si potrà vaccinare in farmacia. Approvato in Conferenza Stato-Regioni il protocollo, firmato con Federfarma e Assofarm, per la somministrazione nelle farmacie del vaccino contro l’influenza stagionale.

Raffaele Donnini, coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni ha dichiarato: “I cittadini che non hanno patologie potranno acquistare il vaccino in farmacia e farselo somministrare dal farmacista stesso. Coloro che invece hanno patologie rientrano tra le categorie più fragili per i quali il vaccino antinfluenzale è già assicurato in forma gratuita. Per il nostro Paese -ha proseguito Donnini- si tratta di una vera e propria rivoluzione, fortemente voluta dalle Regioni e discussa in sede di Commissione Salute, che va nella direzione delle cosiddette farmacie dei servizi, luoghi che saranno sempre più in grado di fornire ai cittadini vere e proprie prestazioni sanitarie”.

Lo scorso anno la copertura vaccinale contro l’influenza stagionale, si legge dal sito del Ministero della Salute, ha raggiunto il 23,7% dell’intera popolazione e il 65,3% delle persone anziane. Per l’influenza di quest’anno ci si attende un’ulteriore crescita delle adesioni, in linea con gli aumenti costantemente registrati negli ultimi anni. Come già riportato da SaluteToday, si profila per questo inverno un sensibile ritorno dei contagi da influenza stagionale. I primi casi si sono già registrati. In vista di tale ondata, che si prefigurerebbe piuttosto aggressiva, l’Italia si è già approvvigionata con 19 milioni di dosi vaccinali.

 

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE