giovedì 23 Maggio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeNewsMidollo spinale riattivato: donna torna a camminare.
Varier banner

Midollo spinale riattivato: donna torna a camminare.

L'intervento a Losanna, in Svizzera

- Advertisement -

Midollo spinale riattivato grazie agli elettrodi: donna torna a camminare. Grazie a degli elettrodi impiantati chirurgicamente nei nervi, il midollo spinale di una donna torna a funzionare, consentendole di muoversi e di camminare. Accade Losanna, in Svizzera, dove una donna alle prese con una malattia neurodegenerativa è riuscita a camminare dopo oltre un anno e mezzo di allettamento. Il merito di un simile risultato va attribuito ai ricercatori dell’Ospedale Universitario di Losanna e della Scuola Politecnica Federale di Losanna.

Midollo spinale riattivato: donna torna a camminare

La donna soffre di atrofia multisistemica di tipo parkinsoniano, malattia non curabile i cui sintomi includono tra gli altri tremore a scatti, movimenti rallentati e rigidità; così come la morte dei neuroni che controllano la pressione arteriosa e il cui non funzionamento impedisce al paziente di alzarsi in piedi. Ciò perché, assumendo la posizione eretta, la pressione arteriosa della persona affetta dall’atrofia multisistemica di tipo parkinsoniano, si abbassa rapidamente causando svenimenti.

Gli elettrodi impiantati nei nervi e nel midollo sono collegati a un generatore di impulsi che consente il controllo della pressione arteriosa, ed evita così la perdita di coscienza conseguente all’alzarsi in piedi. La donna, grazie all’impianto, è risuscita ad alzarsi e a camminare per oltre 250 metri.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE