lunedì 17 Giugno 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeNewsProteggi i tuoi polmoni. Al via la campagna. Testimonial Federica Pellegrini
Varier banner

Proteggi i tuoi polmoni. Al via la campagna. Testimonial Federica Pellegrini

La campagna condotta da AstroRicerche e promossa da Zambon Italia

- Advertisement -

Proteggi i tuoi polmoni. Al via la campagna. Testimonial Federica Pellegrini. Un italiano su tre non è soddisfatto della salute dei propri polmoni. In vetta alla classifica degli insoddisfatti troviamo i fumatori e le persone che vivono in aree inquinate. Tre italiani su quattro vorrebbero avere maggiori informazioni, solo 1 su 4 è ben informato sul loro invecchiamento e il 50% non ha mai sentito parlare di stress ossidativo delle vie respiratorie.

Varier banner

Proteggi i tuoi polmoni: la campagna condotta da AstraRicerche e promossa da Zambon Italia

Sono, questi, alcuni dati dell’indagine condotta da AstraRicerche e che accompagna la campagna di educazione Proteggi i tuoi polmoni, promossa da Zambon Italia, un viaggio nel respiro attraverso una guida pratica che si compone di 10 tappe e di una docuserie animata di 6 episodi, ognuno dei quali contiene un esercizio volto a migliorare la funzionalità del respiro. Portavoce della campagna è Federica Pellegrini.

campagna salute polmoni federica pellegrini testimonial
zinkevych – stock.adobe.com

Proteggi i tuoi polmoni: con lo stile di vita

Alla base della salute dei polmoni c’è lo stile di vita. La raccomandazione è quella di avere un’alimentazione sana, fare attività fisica e ridurre il più possibile l’esposizione ai principali fattori di rischio, in primis il fumo. “Un fumatore di 40 anni, – spiega Maria Pia Foschino Barbaro, direttore dell’Unità Operativa di Malattie dell’Apparato Respiratorio del Policlinico Riuniti di Foggia, che ha curato anche la guida – ha una funzionalità respiratoria pari a quella di un non fumatore di 70 anni di età. Proteggere la salute dei polmoni vuol dire proteggere anche quella degli altri organi e in particolare mantenere l’efficacia del nostro sistema immunitario per rispondere agli attacchi di virus e batteri”.

I dati del sondaggio

In base a un sondaggio condotto in vista della campagna, il 41% degli intervistati dichiara di soffrire spesso o saltuariamente di problemi del sonno, come russamento o apnee notturne; quasi il 43% di senso di affaticamento e ben il 29% di mancanza di fiato. Circa il 25% intervistati ha catarro e tosse cronico o frequente. Inoltre gli italiani sanno che il principale fattore di rischio è il fumo di sigaretta (74,5%), seguito dall’inquinamento ambientale (55,8%) e dell’ambiente di lavoro (52,6%), dalle infezioni come bronchiti, polmoniti, asma (50,6%). Meno incriminati la sigaretta elettronica (25,8%) e la disidratazione (16,0%).

Sul sito www.proteggiituoipolmoni.it è possibile sia guardare gli episodi della docuserie animata, sia consultare la guida.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE