venerdì 12 Luglio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeOncologiaTumore del colon: mangiare spinaci riduce il rischio
Varier banner

Tumore del colon: mangiare spinaci riduce il rischio

Lo conferma un nuovo studio del TAMU Health Science Center (Texas) pubblicato sulla rivista Gut Microbes.

- Advertisement -

Tumore del colon: mangiare spinaci riduce il rischio. Alcune ricerche hanno stabilito che mangiare spinaci con regolarità può ridurre sino al 50% il rischio di tumore del colon. A queste ricerche si aggiunge un nuovo studio del TAMU Health Science Center (Texas) e pubblicato sulla rivista Gut Microbes, che riafferma le proprietà antitumorali degli spinaci. I ricercatori del TAMU avevano già confermato la capacità degli spinaci di contrastare lo sviluppo di polipi nei ratti. Il nuovo studio esamina il ruolo degli spinaci nei confronti della poliposi adenomatosa.

La poliposi adenomatosa è una malattia ereditaria caratterizzata dalla presenza di numerosi polipi del colon, da cui frequentemente origina un carcinoma del colon, spesso entro i 40 anni di età. I pazienti sono di norma asintomatici ma non è insolita la presenza di sangue nelle feci. Il trattamento della poliposi adenomatosa è chirurgico. Subito dopo la diagnosi deve essere eseguita la colectomia. La proctocolectomia totale, sia con ileostomia sia con proctectomia mucosa e pouch ileoanale, elimina il rischio di cancro del colon e del retto.

Per il loro studio, i ricercatori del TAMU Health Science Center hanno somministrato per 26 settimane spinaci liofilizzati a ratti con poliposi adenomatosa. Al termine dello studio, i ricercatori hanno osservato una significativa efficacia antitumorale derivante dal consumo di spinaci nella dieta.

Lo studio è liberamente consultabile a questo indirizzo.

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il tumore del colon è la terza causa di morte per cancro negli Stati Uniti. Eccezion fatta per alcuni tumori della pelle, è anche il terzo tumore più comune sia negli uomini che nelle donne.

 

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE