lunedì 17 Giugno 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeFarmaciTumore delle ovaie: l'assunzione quotidiana di aspirina può ridurre il rischio di...
Varier banner

Tumore delle ovaie: l’assunzione quotidiana di aspirina può ridurre il rischio di svilupparlo

- Advertisement -

Tumore delle ovaie: l’assunzione quotidiana di aspirina può ridurre il rischio di svilupparlo. Secondo una meta-analisi pubblicata sul Journal of Clinical Oncology, le donne che assumono frequentemente aspirina possono ridurre del 13% il rischio di cancro ovarico. A causa dell’assenza di un protocollo di screening efficace per la diagnosi precoce di questo tumore, le donne affette da cancro ovarico ricevono spesso una diagnosi quando il tumore è già in uno stadio avanzato. Essendo l’ottava causa di mortalità legata al cancro nelle donne, lo sviluppo di strategie per ridurne la mortalità è molto rilevante. Gli autori dello studio hanno affermato che un numero crescente di studi supporti il ruolo dell’aspirina nella riduzione del rischio di cancro ovarico, con almeno 3 anni di uso del farmaco. Questo, ha spinto i ricercatori ad analizzare la relazione tra i farmaci antinfiammatori e il rischio di sviluppare questo tipo di tumore.

Tumore delle ovaie: l’assunzione quotidiana di aspirina può ridurre il rischio di svilupparlo

La metanalisi ha preso in esame 17 studi prospettici sul cancro ovarico, nove di coorte e otto casi-controllo, e ha raccolto dati sull’uso dell’aspirina, considerato frequente se si protraeva per almeno 6 giorni alla settimana o per almeno 28 giorni al mese lungo un arco di 6 mesi. Sono state valutate le associazioni tra l’uso frequente di aspirina e il rischio di cancro ovarico, i fattori di rischio individuali e il numero di fattori di rischio di tumore per persona.

È risultato che l’uso frequente di aspirina ha portato a una riduzione del 13% del rischio di cancro ovarico. Non è stata osservata una riduzione significativa del rischio tra le donne con endometriosi, ma sono state identificate riduzioni del rischio coerenti tra le utilizzatrici frequenti di aspirina con altri fattori di rischio di cancro ovarico, tra cui obesità, storia familiare di cancro al seno o cancro ovarico, uso di contraccettivi orali e legatura delle tube.

Altre notizie dalla sezione Oncologia.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE