giovedì 23 Maggio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeCovid-19Vaccino anti Covid e irregolarità nel ciclo mestruale: due studi indagano
Varier banner

Vaccino anti Covid e irregolarità nel ciclo mestruale: due studi indagano

Victoria Male: "Risultati rassicuranti"

- Advertisement -

Vaccino anti Covid e irregolarità nel ciclo mestruale: due studi indagano. Sono circa 36.000 le donne che, in Inghilterra, dopo la vaccinazione contro il Covid-19 hanno segnalato alterazioni del ciclo mestruale. Lo evidenzia un articolo, a firma di Victoria Male, docente di medicina riproduttiva all’Imperial College London, pubblicato sul British Medical Journal.

Nel suo articolo, l’autrice si riferisce a due specifici studi, uno norvegese e l’altro statunitense.

Vaccino anti Covid e irregolarità nel ciclo mestruale: lo studio norvegese

Lo studio norvegese ha preso in esame 5.688 donne e ha chiesto loro se, prima e dopo ogni somministrazione di vaccino, avessero registrato cambiamenti nel ciclo mestruale. Dall’indagine è emerso che il cambiamento più significativo è rappresentato da un aumento del flusso. Lo studio ha tuttavia stabilito che il 37,8% delle partecipanti aveva già riportato simili variazioni.

Lo studio statunitense

Lo studio statunitense ha utilizzato un set di dati raccolti da un app di monitoraggio del ciclo mestruale. 3.959 donne americane di età compresa tra i 18 e i 45 anni sono state monitorate nell’arco di un periodo che comprendeva 6 cicli mestruali a cavallo della vaccinazione (3 prima della vaccinazione e 3 dopo). I dati emersi dall’indagine hanno stabilito che alla vaccinazione è associato un ritardo medio delle mestruazioni inferiore a un giorno, che si colloca a 2 giorni nel caso di 358 donne vaccinate con doppia dose.

“I risultati di entrambi gli studi -dichiara Victoria Male- sono rassicuranti: i cambiamenti del ciclo mestruale si verificano dopo la vaccinazione, ma sono piccoli rispetto alla variazione naturale e si invertono rapidamente”

 

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE