martedì 23 Aprile 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeCovid-19Vaccino Pfizer: l'efficacia contro il Covid-19 cala dopo pochi mesi. Uno studio...
Varier banner

Vaccino Pfizer: l’efficacia contro il Covid-19 cala dopo pochi mesi. Uno studio israeliano

Tasso di infezioni più alto del 160-170 percento dopo pochi mesi.

- Advertisement -

Vaccino Pfizer: l’efficacia contro il Covid-19 cala dopo pochi mesi. Uno studio israeliano.

L’efficacia del vaccino Pfizer, dopo alcuni mesi, cala. Lo stabilisce un nuovo studio israeliano, pubblicato di recente sul New England Journal of Medicine. Lo studio ha messo a confronto il tasso di infezione e il tasso di forma grave di Covid-19 tra persone che hanno completato il ciclo vaccinale lo scorso mese di gennaio e quelle che lo hanno portato a termine nel mese di marzo.

Pfizer: cala l’efficacia dopo pochi mesi. Lo studio.

“Abbiamo trovato -spiega Amit Huppert, coautore dello studio e ricercatore in Biostatistica presso la facoltà di Medicina dell’Università di Tel Aviv- che, tra gli over 60, a luglio il tasso di infezioni in chi ha concluso il ciclo vaccinale a gennaio era il 160% rispetto a coloro che, in quella fascia d’età, avevano concluso il ciclo due mesi dopo”. Huper ha poi aggiunto che “per le persone di età compresa tra 40 e 59 anni il tasso di infezioni era del 170% più alto in chi si era vaccinato due mesi prima. Nella fascia da 16 a 39 anni, far passare due mesi in più dall’ultima vaccinazione dà un risultato simile: il tasso di infezione è il 160% rispetto a coloro che si sono vaccinati dopo”.

Vaccini: i dati italiani della campagna.

A oggi, il numero delle dosi del vaccino Comirnaty-Pfizer-Biontech somministrate in Italia è di 63.585.840. Segue Moderna con 11.328.140 dosi. Al terzo posto Vaxzevria di Astrazeneca con 12.159.319. Fanalino di coda Janssen di Johnson & Johnson con 1.491.499 dosi somministrate. Va ovviamente ricordato che Janssen prevede, a differenza degli altri vaccini, la somministrazione di un’unica dose.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE