giovedì 23 Maggio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeCovid-19Pregliasco: "Serve la terza dose per i medici"
Varier banner

Pregliasco: “Serve la terza dose per i medici”

Il virologo lo ha dichiarato in un'ìintervista all'Adnkronos

- Advertisement -

Pregliasco: “Serve la terza dose per i medici”. Entro la fine del 2021 potrebbero arrivare in Europa nuove terapie anti-Covid. Lo ha spiegato Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici per Covid-19 dell’Agenzia Europea del Farmaco Ema, durante un incontro con la stampa. Recentissima la notizia secondo cui l’Agenzia Europea del Farmaco ha iniziato a valutare una domanda di autorizzazione al commercio dell’anticorpo monoclonale Regkirona.

In proposito, il virologo Fabrizio Pregliasco, docente alla Statale di Milano, ha riferito ad Adnkronos Salute: “I monoclonali non vanno assolutamente in pensione, sono elementi complementari anche perché i farmaci hanno superato la fase 3 ma devono ancora essere validati. Più armi abbiamo, più abbiamo un menu di opzioni e meglio sarà”.

Pregliasco: serve la terza dose per i medici

Pregliasco si è poi espresso in merito all’opportunità della terza dose per il personale sanitario: “Vale la pena di accelerare sulle vaccinazioni dei sanitari per rasserenare il clima. Questa fase in cui ci si sente un po’ meno coperti può diventare elemento di tensione e mancata serenità. I colleghi che vedono calare i loro anticorpi si sentono più vulnerabili. È vero che nonostante calino gli anticorpi una capacità residua di protezione c’è grazie all’immunità cellulare, come avevamo visto anche per altri vaccini, ma è chiaro – conclude – che in una situazione di elevata esposizione, come si fa per l’epatite, è necessaria una dose di rinforzo”.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE