lunedì 17 Giugno 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeCovid-19Covid-19, Anthony Fauci: "Impressionanti i risultati del Molnupiravir di Merck"
Varier banner

Covid-19, Anthony Fauci: “Impressionanti i risultati del Molnupiravir di Merck”

Le parole dell'immunologo americano alla CNN.

- Advertisement -

Covid-16, Anthony Fauci: “Impressionanti i risultati del Molnupiravir di Merck”. Il Molnupiravir di Merck si profila nell’immediato futuro come il primo farmaco anti Covid-19 da assumere per via orale. L’azienda, come annunciato in una nota dei giorni scorsi, chiederà a breve l’autorizzazione di emergenza negli Stati Uniti e “l’immissione in commercio ad altre agenzie regolatorie a livello mondiale”. Il molnupiravir, dichiara l’azienda, “è in grado di ridurre di circa il 50% il rischio di ospedalizzazione e morte per Covid nei soggetti infettati con Sars Cov 2 trattati entro 5 giorni dall’inizio dei sintomi”.

La notizia ha suscitato l’entusiasmo degli scienziati. Giusto ieri davamo notizia di come l’italiano Guido Silvestri, professore ordinario e capo dipartimento di Patologia all’Università Emory di Atlanta, direttore della Divisione di Microbiologia e Immunologia allo Yerkes National Primate Research Center, membro dell’Emory Vaccine Center, si sia espresso al riguardo in toni molti positivi. “È l’ennesima buona notizia che proviene dalla scienza vera”, commentava il virologo italiano dalla sua pagina Facebook.

Covid-16, Anthony Fauci: “Impressionanti i risultati del Molnupiravir di Merck”

Sulla stessa lunghezza d’onda l’immunologo Anthony Fauci, consulente della Casa Bianca per la pandemia, che in un’intervista alla CNN ha definito “impressionanti” i risultati della pillola di Merck.

Pillola Merck:come funziona?

Il Corriere della Sera spiega che il molnupiravir agisce contro la polimerasi virale, un enzima di cui il coronavirus Sars-CoV-2 necessita per replicarsi all’interno dell’organismo. Il farmaco è sviluppato per introdurre errori nel codice genetico del virus, impedendo così la sua duplicazione e pare in grado di bloccare il coronavirus senza chiamare in causa il sistema immunitario. La pillola di Merck va assunta per 5 giorni, in misura di quattro compresse il giorno. Sembra particolarmente efficace se assunta nelle prime fasi dell’infezione, entro cinque giorni dalla comparsa dei sintomi.

È la definizione che utilizza l’immunologo Anthony Fauci commentando i dati della pillola anti-Covid sviluppata da Merck. L’annuncio della casa farmaceutica ha suscitato entusiasmo negli Stati Uniti e non solo. Il molnupiravir “è in grado di ridurre di circa il 50% il rischio di ospedalizzazione e morte per Covif nei soggetti infettati con Sars Cov 2 trattati entro 5 giorni dall’inizio dei sintomi” secondo la società. L’analisi ad interim è stata condotta su 775 pazienti con una malattia lieve o moderata, tutti partecipanti ad un trial clinico randomizzato di fase III.

 

 

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE