giovedì 23 Maggio 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeFitoterapiaLa viola: gentile, profumata, benefica
Varier banner

La viola: gentile, profumata, benefica

Proprietà, utilizzi e benefici della pianta che ispira da sempre per la sua bellezza e il suo profumo

- Advertisement -

La viola: gentile, profumata, benefica. La Viola odorata cresce nei prati, lungo i sentieri, ai margini dei boschi e nei giardini. La Viola odorata o Viola mammola è la piccola e gentile violetta che ha ispirato tanta poesia per la sua bellezza e il suo profumo avvolgente. Molto particolari i piccoli fiori di colore viola intenso e dal profumo inebriante. Predilige luoghi boschivi ed erbosi. In Italia è più frequente nel centro-settentrione che nel meridione, fino a 1000 m. di altitudine. Ama il fresco e le zone in ombra riuscendo a vivere bene anche su suoli diversi. Si diffonde molto facilmente andando a formare meravigliosi tappeti odorosi. Le foglie hanno forma di cuore e sono verde brillante.

La Viola: utilizzi, proprietà, benefici

Della Viola si utilizzano i fiori che svolgono azione sia sul sistema respiratorio che cutaneo. Si può impiegare anche la sua radice che ha azione più specifica, sul sistema respiratorio, come espettorante. La Violetta è pianta i cui fiori sono ricchi di mucillagini con effetto emolliente e idratante che si esercita sia sulla pelle che sulle mucose. È possibile anche impiegare le sue foglie come lassativo leggero per uso orale e come cataplasmi nelle contusioni, nelle eruzioni cutanee e nelle scottature. Nel corso della storia è stata impiegata nelle affezioni pettorali, nei disturbi del rene, e nelle problematiche cutanee, in particolare nella crosta lattea dei lattanti. Nei disturbi respiratori risulta particolarmente efficace nella tosse, nelle bronchiti, nei catarri, e nel raffreddore.

La pianta dovrebbe essere utilizzata fresca, poiché l’essiccazione riduce le sue proprietà, o in estratto idroalcolico che mantiene tutte le virtù della pianta per lungo tempo. Inoltre può essere usata come diuretico, e come potente depurativo del sangue. Si utilizza come una delle piante più efficaci nella cura di problemi legati alla pelle (ad esempio nell’acne, in vari tipi di dermatosi e nell’ orticaria) e sotto forma di unguenti e creme favorisce la cicatrizzazione di piccole ferite. La Viola mammola è da sempre fonte di ispirazione per il suo “carattere” che richiama sentimenti di purezza, gentilezza e timidezza.

Arcangea Carezza Pianeta Azzurro

Secondo la narrazione degli antichi Greci Zeus aveva trasformato la ninfa Io, di cui era innamorato, in una giovenca bianca per proteggerla dalla furia della moglie Era. Quando la ninfa pianse per la sua triste sorte, e le sue lacrime caddero sul prato Zeus le trasformò le sue lacrime in profumate violette. Nella cristianità la violetta era dedicata alla Madonna per il pudore e la purezza. Come spesso avviene nella simbologia dei fiori, i più profumati o belli erano spesso associati sia a pensieri di vita che di morte perché ciò che moriva entrava poi nel giro di rigenerazione. Nulla finiva per sempre e i fiori, e fra questi la violetta, richiamavano appunto il movimento incessante della vita.

La viola odorosa comincia a fiorire in febbraio e continua fino ad aprile, i mesi che annunciano la Primavera e la nuova esplosione di vita della natura.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE