lunedì 17 Giugno 2024

Salute Benessere Qualità della vita

HomeCovid-19Pfizer annuncia Paxlovid, farmaco anti-Covid: "Riduce decessi e ricoveri dell'89%"
Varier banner

Pfizer annuncia Paxlovid, farmaco anti-Covid: “Riduce decessi e ricoveri dell’89%”

Va assunto entro 3 giorni dalla comparsa dei primi sintomi. Già chiesta l'autorizzazione alla FDA.

- Advertisement -

Pfizer annuncia Paxlovid, il suo farmaco anti-Covid: “Riduce decessi e ricoveri dell’89%”.

Si chiama Paxlovid ed è la nuova pillola antivirale a uso orale di Pfizer. Riduce decessi e ricoveri, annuncia la casa farmaceutica statunitense, dell’89%. Va assunto entro 3 giorni dal manifestarsi dei primi sintomi. Pfizer ha già chiesto l’autorizzazione alla Food and Drugs Adiministration (FDA). Il comitato indipendente di esperti, che sta seguendo la sperimentazione clinica, avuta conferma del beneficio che il farmaco apporta ai pazienti, ha interrotto lo studio e si è così potuto dare l’annuncio in anticipo rispetto a quanto programmato. “I risultati sono davvero al di là dei nostri sogni”, dichiara con entusiasmo Annaliesa Anderson, che ha guidato lo sviluppo del farmaco. Paxvloid, così come Merck, potrà avere grande diffusione, perché potrà essere distribuito in farmacia e assunto a domicilio.

Pfizer annuncia Paxlovid, il suo farmaco anti-Covid: i risultati della sperimentazione clinica

L’analisi dei dati provvisori è al momento relativa a 1.219 adulti arruolati entro il 29 settembre 2021. Al momento in cui si è deciso di interrompere il reclutamento di pazienti, l’arruolamento era giunto al 70% dei 3.000 pazienti previsti.

Nella popolazione complessiva dello studio, fino al 28esimo giorno, segnala Pfizer, non sono stati segnalati decessi nei pazienti che hanno ricevuto il farmaco rispetto ai 10 decessi nei pazienti che hanno ricevuto il placebo. Il farmaco ha inoltre dimostrato, prosegue l’azienda, una potente attività antivirale in vitro contro le varianti circolanti, così come contro altri coronavirus noti, “suggerendo il suo potenziale terapeutico per molteplici tipi di infezioni da coronavirus”.

Pavxvloid: a chi si rivolge e come si dovrà assumere

Le indicazioni della casa farmaceutica prevedono l’assunzione di 30 pillole in un lasso di tempo di cinque giorni, comprese 10 pillole di ritonavir, farmaco impiegato nel trattamento dell’HIV. Il farmaco di Pfizer pare al momento rivolto a pazienti che presentino un certo grado di rischio, come gli over 60 o gli obesi.

Paxlvoid, l’anticovid di Pfizer: la soddisfazione di Joe Biden

Alla soddisfazione dei ricercatori Pfizer si unisce quella del presidente USA Joe Biden che, riferendosi al nuovo antivirale, evidenzia il suo ridurre “drasticamente il rischio decessi e ricoveri ospedalieri”. Sarà, ha concluso, “un altro strumento nella nostra cassetta degli attrezzi per proteggere le persone dalle peggiori conseguenze del Covid”.

Secondo un funzionario dell’amministrazione, il governo degli Stati Uniti ha negoziato con Pfizer una quantità sufficiente di pillole per 1,7 milioni di cicli di trattamento, con un’opzione aggiuntiva per 3,3 milioni. È circa la stessa quantità che gli Stati Uniti hanno opzionato a Merck.

DISCLAIMER

Le informazioni esposte in SaluteToday hanno uno scopo esclusivamente informativo, possono essere modificate oppure rimosse in qualsiasi momento, e in nessun caso possono costituire e/o sostituire la formulazione di diagnosi e/o la prescrizione di trattamento medico. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo andare a sostituire il rapporto diretto tra il medico e il paziente o la visita medica, anche specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o quello dei medici specialisti in merito a qualsiasi indicazione riportata nel sito stesso. Per l’uso di medicinali o di qualsiasi prodotto o servizio indicati nel sito è assolutamente necessario e assolutamente indispensabile consultare il proprio medico curante. In nessun caso il sito, il Direttore, l’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti, né altre soggetti in qualsiasi modo connessi al sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul sito. Il sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti o i visitatori del sito potrebbero fare delle indicazioni, dei prodotti, dei servizi riportati nel sito stesso. Non è in alcun modo possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati. In qualità di affiliato Amazon, SaluteToday può ricevere un modico compenso da Amazon, per gli eventuali acquisti idonei generati dai link presenti in questo articolo.

- Advertisment -

ALTRE NOTIZIE